Vai al contenuto

Saluti del Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi

    È un immenso piacere ritrovare Udine, città di grande tradizione schermistica, protagonista
    di un importante evento agonistico che negli anni ha saputo consolidarsi come un “grande
    classico” del calendario internazionale giovanile. Una certezza che si rinnova. La tappa
    italiana della Coppa del Mondo Under 20, in programma sulle pedane del Quartiere
    Fieristico dal 4 al 7 gennaio 2024, diventa “maggiorenne”, celebrando la sua 18^ edizione. Il
    modo più bello per aprire un nuovo intenso anno solare per il nostro sport, quello che
    porterà ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi.
    Un punto di ripartenza per tutti noi, così come lo fu dodici mesi fa, all’alba del 2023 che ci
    ha regalato le indimenticabili emozioni, e i successi da tutti riconosciuti sia dal punto di vista
    organizzativo che dei risultati, nel doppio Mondiale in Italia tra Milano e Terni.
    Udine, un anno dopo la bella edizione del 2023, si ripropone come palcoscenico prestigioso
    di una prova di Coppa del Mondo Under 20 che vedrà protagoniste le specialità della spada
    e del fioretto, portando in Italia i migliori interpreti della categoria sia al maschile che al
    femminile, impegnati tanto in competizioni individuali quanto a squadre, in una tappa
    fondamentale in vista degli eventi clou a livello internazionale giovanile, rappresentati
    dall’Europeo di Napoli e dal Mondiale di Riad.
    L’entusiasmo e la determinazione del Comitato organizzatore guidato dal Presidente FIS
    Friulia Venezia Giulia, Paolo Menis, rappresentano il punto fermo di una sfida notevole che,
    grazie all’esperienza e alla capacità ampiamente dimostrate e unanimemente apprezzate in
    questi anni, sarà possibile portare avanti nel migliore dei modi. Con una novità assoluta e
    straordinariamente meritevole d’attenzione e partecipazione: la sfida della sostenibilità
    ambientale e sociale, sviluppata con una serie di lodevoli iniziative che incarnano
    perfettamente i principi valoriali che la scherma afferma e trasmette, un tema oggetto di
    grande attenzione anche sul tavolo della Federazione Internazionale.
    Una nuova visione delle competizioni, di cui siamo orgogliosi d’essere protagonisti, che farà
    del territorio friulano la “casa” ideale per la scherma internazionale, confermando e
    rinnovando la tappa di Coppa del Mondo Under 20 di Udine come evento che esalta la
    tradizione e il prestigio della scherma italiana.

    PAOLO AZZI
    Presidente della Federazione Italiana Scherma

    Facebook
    Instagram